San Lòcca Day, domenica 7 ottobre la quinta edizione

3 Ottobre 2018

Anche quest'anno torna, per il quinto anno consecutivo, l'ormai tradizionale appuntamento con il San Lòcca Day. Domenica 7 ottobre il portico di San Luca, dal settecentesco arco del Dotti fino al Santuario, prenderà vita, dalle 9 alle 19, con musica, divertimento, visite guidate, letture, recite, degustazioni e sport. Circa 200 stand di cui 40 dedicati al cibo, 20 ai bambini, 100 stand creativi, 10 gestiti da associazioni, 30 dedicati a musica e arte e 6 gruppi musicali itineranti.

La manifestazione è gratuita, ideata e organizzata dall'associazione Succede solo a Bologna. Come tradizione, anche quest’anno la manifestazione sarà destinata alla raccolta fondi per restauro e manutenzione di un simbolo della città: l’edizione 2018, oltre a proseguire l’impegno del 2017 nei confronti del Santuario di San Luca, intende impegnarsi anche per il restauro della Colonna di San Procolo. La colonna, in via Alamandini, sarebbe il luogo dove secondo la tradizione, avvenne il martirio del santo cristiano. Soldato e instancabile diffusore del Cristianesimo presso ariani e pagani nella città di Bologna, Procolo venne decapitato ma sopravvisse e, tenendo in mano il capo reciso, si allontanò recandosi nel luogo dove fu poi eretta la chiesa in suo onore.
Durante la giornata, sarà eccezionalmente aperta la Cappella di Santa Sofia, all’inizio della salita del Meloncello, che ospita una mostra fotografica sulla funivia di San Luca.

Le precedenti edizioni del San Locca Day erano state dedicate al portico di San Luca (2014), alla fontana del Nettuno (2015), alla Basilica di San Petronio (2016, progetto Io sostengo San Petronio), alla manutenzione del Santuario di San Luca (2017).

Chi parteciperà con una donazione riceverà la Card della San Luca Sky Experience e potrà accedere al punto panoramico della Cupola di San Luca. Per consentire a tutti di completare il percorso, il City Red Bus/San Luca Express effettuerà trasporti gratuiti dal Meloncello alla Basilica e viceversa, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19, e la cooperativa taxisti Cotabo porterà gratuitamente al santuario le persone con disabilità partendo da via Casaglia.

Grazie al portico, il programma si svolgerà ugualmente anche in caso di pioggia.